Stampa E-mail

L'azienda agricola Fontana del Cavallo sorge ai confini del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, zona da sempre vocata alla coltivazione dell'ulivo come dimostrano i maestosi alberi secolari disseminati nel territorio, e si compone di piccoli appezzamenti in cui ulivi secolari si affiancano a piante più giovani. La varietà dei terreni, dal calcareo-tufaceo ad argilloso-pietroso, conferiscono ai nostri oli extravergine di oliva una molteplice varietà di sfumature gustative.

Pezza di Gemma

Oliveto secolare con alberi di varietà Cima di Bitonto, dal terreno tufaceo di colore chiaro. Da questo uliveto si ottengono degli ottimi oli dal fruttato leggero.

Fondo Rotondo

Oliveto secolare con alberi di varietà Coratina, dal terreno ricco e argilloso con una buona presenza di piccole pietre che aumentano la sofficità della struttura. Da questo uliveto si ottengono degli ottimi oli dal sapore deciso e piccante.

Difesa Scalera

Oliveto secolare con terreno a medio impasto da cui si ottengono oli ben equilibrati.

Parco

Impianto soggetto a recente ammodernamento, rinfittito con giovani ulivi allevati con la tecnica del "monocono" e con un impianto di irrigazione utile durante le torride estati pugliesi. Al centro dell'uliveto fa mostra di se l'antica torre di avvistamento di proprietà della famiglia da generazioni. La torre, il cui nucleo più antico risale al periodo del basso medioevo, è costruita interamente a secco con le tipiche bianche pietre estratte dalla zona circostante. Due pozzi scavati nella roccia sottostante ed un forno a legna garantivano la sopravvivenza degli abitanti in caso di assedio. Secondo la tradizione popolare la torre era situata ad un tiro di freccia dalle torri di avvistamento circostati, tutte distrutte. A poche centinaia di metri in linea d'aria si può scorgere il tracciato dell'antichissima Via Appia-Traiana e sulla linea dell'orizzonte, nele giornate terse, è possibile vedere la figura di Castel del Monte.